Cosa facciamo

 

Scopi Sociali

L'Unione è apolitica e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e si propone anche i seguenti scopi:


  • esaltare i valori morali, civili, militari e storici della Patria
  • onorare la memoria dei caduti per causa di servizio e dei soci defunti
  • mantenere vivo tra i soci il sentimento di fratellanza e della solidarietà
  • praticare l'elevazione spirituale dei soci che si considerano come membri di una sola grande famiglia; esaltare in essi l'orgoglio delle minorazioni subite nell'adempimento di un dovere nazionale e sociale e contribuire a renderli ancora forze operanti per il bene della Patria
  • rappresentare e tutelare gli interessi morali ed economici dei mutilati ed invalidi per servizio e dei familiari dei caduti per servizio presso le pubbliche amministrazioni e presso tutti gli enti ed istituzioni che hanno per scopo l'assistenza, la rieducazione ed il lavoro dei minorati per servizio
  • praticare tutta la possibile assistenza morale ai soci ivi compresa l'attività ricreativa e culturale
  • esercitare e svolgere tutti i compiti, le funzioni e le attribuzioni in favore dei mutilati ed invalidi per servizio e dei familiari dei caduti per servizio che le leggi dello Stato e delle regioni demandano all'UNMS
  • attuare la collaborazione ed i collegamenti con le Associazioni di promozione sociale di cui alla legge 383/2000 e sue successive integrazioni e modificazioni
  • l'Unione non persegue finalità di lucro e i proventi dell'attività non possono, in nessun caso, essere divisi fra gli associati, anche in forme indirette
  • l'eventuale avanzo di gestione deve essere reinvestito a favore di attività istituzionali per i mutilati e invalidi per servizio, secondo direttive espresse dal Consiglio Nazionale
  • l'ordinamento interno è ispirato a principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati
  • il criterio della elettività è alla base degli Organi statutari

L'Unione per la realizzazione dei suoi fini e per lo sviluppo civile, economico e sociale dei mutilati e invalidi per servizio:


  • promuove provvedimenti legislativi e amministrativi a carattere nazionale, regionale, provinciale e comunale
  • tutela ed assiste gratuitamente gli iscritti, le vedove e gli orfani nelle controversie n materia di collocamento obbligatorio
  • fornisce consulenza medico-legale nelle pratiche di pensione privilegiata e equo-indennizzo
  • assiste tecnicamente gli associati per il conseguimento dell'assistenza economica da parte degli enti locali
  • promuove la riabilitazione, il recupero e l'integrazione degli invalidi per servizio in ogni settore della vita sociale, al fine del conseguimento della loro autonomia
  • eroga contributi in caso di grave, eccezionale stato di bisogno, compatibilmente alle disponibilità di bilancio
  • cura, per quanto possibile l'aggiornamento professionale dei giovani, a livello regionale
  • promuove iniziative a favore della categoria nel campo della formazione e aggiornamento, organizzazione e partecipazione a ricerche e dibattiti di interesse nazionale o internazionale
  • svolge attività di studio, indagine, promozione e sviluppo su problemi interessanti la categoria
  • promuove cooperative sociali per i soci